FATTURAZIONE ELETTRONICA

Pubblicato Mercoledì, 24 Luglio 2013 09:50
Visite: 19046

Questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, potrà ricevere solo fatture in formato elettronico, pertanto le fatture emesse dai fornitori della stessa dovranno essere trasmesse, tramite PEC da inoltrare all'indirizzo dello SdI (sistema di interscambio) mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si evidenzia, inoltre, che l'ARSSA non rientra tra le pubbliche amministrazioni di cui all'art. 17 ter del D.P.R.  633 del 1972, per cui non trova applicazione lo Split Payment (scissione dei pagamenti).

 

FATTURAZIONE ELETTRONICA
COMUNICAZIONE AI FORNITORI DELL’ENTE

 
In ottemperanza a  quanto previsto dalla legge 24 dicembre 2007, n. 244, all'art. l, commi da 209  a 214, e s.m.i., che introduce nell'ordinamento italiano l'obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione e del Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle amministrazioni pubbliche ai sensi dell'articolo 1, commi da  209  a  213,  della legge 24 dicembre 2007, n. 244.
 
Questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, potrà ricevere solo fatture in formato elettronico, pertanto le fatture emesse dai fornitori della stessa dovranno essere trasmesse, attraverso il sistema di interscambio, all'indirizzo dello SdI (sistema di interscambio) mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Il Codice univoco da utilizzare per l'inoltro delle fatture: UF8NXH
Denominazione Ente: Agenzia Regionale per lo sviluppo e i Servizi in Agricoltura
Nome Ufficio: Uff_eFatturaPA
Codice Fiscale/Partita IVA: 00121900781
Si invitano, pertanto, i fornitori ad adeguare il proprio sistema di fatturazione alle nuove normative che regolano i rapporti con le Pubbliche Amministrazioni e stabiliscono le caratteristiche ed informazioni che devono presentare le fatture.
L’adeguamento delle fatture è condizione fondamentale per garantire il rispetto della scadenza dei pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione.
 
Fermo  restando  le  indicazioni  previste  dall'art.  21  del  D.P.R.  n.  633/1972,  le  fatture  devono riportare le seguenti informazioni aggiuntive:

Occorre altresì specificare la natura, qualità dei servizi che sono oggetto della fatturazione.

 
Siti Utili
www.fatturapa.gov.it
www.indicepa.gov.it